Tutti i winch Antal, dal modello XT40 sino al modello XT70, i maxi W80.3 ST e W90.3ST sono motorizzabili.

Motori orizzontali e verticali. Tutti i winch possono essere equipaggiati con motore orizzontale e riduttore di giri a vite senza fine. I modelli più grandi possono essere forniti con motore verticale che utilizza un riduttore di giri tipo ipocicloidale ad alta efficienza. Entrambe le soluzioni sono studiate per avere dimensioni particolarmente ridotte e massima silenziosità di funzionamento. Uso manuale. Il semplice inserimento della manovella disinserisce il gruppo riduttore-motore. Più sicurezza: un accidentale azionamento del motore non agisce sul winch evitando la pericolosa rotazione della manovella. Più efficienza: nell’uso manuale non si trascina il gruppo riduttore-motore evitando inutili attriti. Velocità. I winch elettrici mantengono le due velocità sia nell’uso manuale (invertendo il senso di rotazione della manovella), sia nell’uso elettrico (agendo su uno dei due pulsanti di comando). Nei winch elettrici le velocità sono più elevate che nell’uso manuale.

Tutti i winch elettrici sono self-tailing. Di solito venduti con campana cromata, i winch motorizzati sono anche disponibili con campana in alluminio nera o color naturale del bronzo.

Impianto elettrico e accessori (interruttori, control-box e termico) descritti nel documento Schema elettrico e accessori in pdf